Azienda Agricola Zanini Luigi (Mezzolombardo)

Azienda Agricola Zanini Luigi (Mezzolombardo)

zanini_4Dal 1968, a Mezzolombardo nel cuore della Piana Rotaliana, Luigi Zanini coltiva i suoi vigneti per ottenere i vini di punta della zona, ma soprattutto l’uva autoctona per eccelenza: il Teroldego Rotaliano DOC. Grazie alle condizioni davvero irripetibili che vanno dai terreni ghiaiosi formati dalle alluvioni del fiume Noce e dall’influsso del microclima creato dalle pareti rocciose che circondano “il Campo Rotaliano”, il Teroldego Rotaliano DOC esprime le sue massime potenzialità. Insieme a quest’ultimo vengono vinificati sia lo Chardonnay Trentino DOC, Muller, Pinot Grigio e Gocce di Sole. Con i figli Oscar ed Andrea, il fondatore Luigi Zanini garantisce la tradizione e il rispetto per la genuinità dei prodotti, la competenza delle scelte e la cura nella ricerca di una qualità che sia costante garanzia per tutti coloro che da sempre apprezzano il prodotto dell’azienda agricola Zanini Luigi e che puntualmente e cordialmente vengono serviti. Ogni anno la famiglia Zanini riesce così a riservare gradite sorprese agli estimatori dei propri vini; la cui notorietà si è consolidata da tempo ai vertici della produzione trentina.

zanini_1Le bottiglie di Teroldego Rotaliano DOC della nostra azienda agricola vengono prodotte esclusivamente nelle zone viticole più vocate del Comune di Mezzolombardo (Tn). La produzione di uva per ettaro è mediamente di 160 quintali. Questa resa si ottiene tramite un’accurata potatura a secco che tiene conto del numero di gemme per pianta. Inoltre si effettua durante l’estate un’ulteriore potatura a verde che insieme a diverse sfogliature garantisce alla pianta un’ideale insolazione, microclima e equilibrio vegeto-produttivo. Le uve ottenute dalla vendemmia vengono lavorate a distanza di 2 ore da quest’ultima. Ciò permette di evitare sgradevoli effetti di ossidazioni e fermentazioni anomale del mosto. L’uva viene pigiadiraspata e il mosto ottenuto viene di seguito travasato in botti, dove insieme alle bucce fermenta.

zanini_3All’interno delle botti di fermentazione è stato studiato un apposito reticolo in legno che impedisce al cappello di bucce che si alza durante la fermentazione, di entrare a contatto con l’aria. Di fatti il cappello di vinacce formatosi viene trattenuto dal reticolo in legno il quale fa passare il mosto/vino che sommerge il cappello impedendo il contatto dell’aria con le vinacce. Grazie a questo sistema si sono ottenuti vini di colore più brillante e carico più fruttati e intensi all’olfatto e persistenti al gusto. La macerazione (contatto delle bucce con il mosto/vino) dura a seconda delle annate 8/10 gg. La resa finale uva-vino è del 65%. Quando il vino risulta secco alla fine della fermentazione alcolica viene travasato e ultimata la fermentazione malolattica (diminuzione dell’acidità del vino) viene nuovamente travasato in un’altra botte.

AZIENDA AGRICOLA ZANINI LUIGI
Via Degasperi , 42 – 38017 Mezzolombardo (Tn)
Tel. e Fax 0461/601496
e-mail: info@zaniniluigi.com – web: www.zaniniluigi.com